.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

venerdì 20 luglio 2018

ESORTAZIONI. Fratelli, credenti che il Signore ci protegga dai falsi insegnamenti

“Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi; siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe.” (Matteo 10:16)

In mezzo alla fratellanza alcuni credenti dicono che noi dobbiamo essere astuti come i serpenti. Ma stanno proprio così le cose? Affatto, perché Gesù non ha detto ai suoi di essere astuti come i serpenti ma prudenti come i serpenti (cfr. Matt. 10:16), il che è totalmente diverso infatti essere prudenti significa essere cauti, accorti, avveduti e per nulla essere furbi.

venerdì 13 luglio 2018

Ma sorsero anche falsi profeti fra il popolo

Ecco le parole di Pietro: “Ma sorsero anche falsi profeti fra il popolo, come ci saranno anche fra voi falsi dottori che introdurranno di soppiatto eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si trarranno addosso subita rovina. E molti seguiranno le loro lascivie; e a cagion loro la via della verità sarà diffamata.

mercoledì 11 luglio 2018

EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico. Obbedire conviene sempre!

Tentativo del diavolo per corrompere Gesù, ma con un entusiasmante fallimento.

Matteo 4:8
Di nuovo il diavolo lo menò seco sopra un monte altissimo, e gli mostrò tutti i regni del mondo e la lor gloria, e gli disse:
Matteo 4:9

Tutte queste cose io te le darò, se, prostrandoti, tu mi adori.

martedì 10 luglio 2018

EDAP. CONSOLAZIONI, Abbi fiducia nel Signore

Aspetta! con fiducia nel Signore e avrai la tua risposta giusta da Lui e non affrettata come cosi può essere data dall'uomo. Poiché sicuramente di quelle ne hai già avute tante, tanto è vero che nessuna di esse,  credo, che ti abbia procurato pace e/o potrà esserti d'aiuto non  è vero? Ok, io sto pregando per te perciò stai tranquillo, perché nel Signore stiamo ben ricoverati e al sicuro e che nessuno ci può toccare
e anche se ci toccassero toccherebbero Lui

lunedì 9 luglio 2018

Il risveglio attraverso l'evangelo dietro le sbarre, servizio con Video

Conversioni L'Unità 25, a la Plata, Argentina, è un carcere molto speciale dove detenuti, direttore e guardie sono tutti di confessione evangelica. E per scontare la pena qui, dove si cantano i salmi e le condizioni di vita sono migliori, c'è un boom della fede 
di Marina Artusa

EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico. I Falsi dottori

II Pietro 2:1. Ma sorsero anche falsi profeti fra il popolo, come ci saranno anche fra voi falsi dottori che introdurranno di soppiatto o (nascosto) eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si trarranno addosso subita rovina.
Come possiamo vedere marcato in rosso è il soggetto di questo annuncio, vale a dire che sottolinieremo il vero problema che taluni saranno colpiti senza che se ne renderanno conto e che secondo l'avviso del Signore fatto per mezzo dell'apostolo Pietro è veramente importante per mantenere la nostra posizione di salvezza. Faremo un esempio per chi è abituato a leggere oppure a credere l'autenticità di questi numerosi libri che non da tutti i teologi sono riconosciuti come ispirati.

sabato 7 luglio 2018

EDAP, INSEGNAMENTI. Erode il grande, secondo Gesù "la volpe" Matteo 2:1-11

Si prega di leggere prima il capitolo
Arrivo dei magi
1 Gesù era nato in Betlemme di Giudea, all'epoca del re Erode. Dei magi d'Oriente arrivarono a Gerusalemme, dicendo:
2 «Dov'è il re dei Giudei che è nato? Poiché noi abbiamo visto la sua stella in Oriente e siamo venuti per adorarlo».
3 Udito questo, il re Erode fu turbato, e tutta Gerusalemme con lui.
4 Riuniti tutti i capi dei sacerdoti e gli scribi del popolo, s'informò da loro dove il Cristo doveva nascere.

venerdì 6 luglio 2018

EDAP. Il dramma attuale degli inquirenti; lo stesso che fu nei tempi di Gesù

Quello che stiamo vedendo in questi ultimi tempi, riguardo a tutti gli omicidi che si commettono tra le nostre mura e nella nostra Nazione, è veramente inammissibile. Oltre a l'orribile fatto che ci siano persone, o addirittura bambini che muoiono in maniera atroce, è ancor di più inaccettabile il fatto che abbiamo un corpo di polizia, carabinieri e polizia urbana compreso corpi di competenza che non sono capaci di trovare il vero responsabile di questi reati. Lo si vede dal fatto che il primo che si trova e che sta più vicino alla vittima ne diventa vittima egli stesso. Allora io mi chiedo:
“Una persona deve aver paura di denunciare un crimine
}, 10);