.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

giovedì 4 settembre 2014

EVANGELO. Cristo è morto per il nostri peccati

Dunque, se Cristo è morto per i nostri peccati abbiamo dunque la possibilità di scaricarli sul golgota, la dove Lui è morto per noi tutti, per farci sentire leggeri come le foglie dandoci la possibilità di farci volare sospinti dal soffio di un venticello caldo è somesso.
 Perché quindi non approfittarne di questa occasione unica ed eccezionale senza restare fermi a essere bloccati dal dubbio e dal piacere delle cose vane di questo mondo ingannatore? Qualcuno si chiederà: “perché definirlo ingannatore quando esso è pieno di cose attraenti e passionali?” All’apparenza questa è una mezza verità, ma non dimentichiamo che Cristo è venuto ad offrirci la verità cioè quella verità che può renderci liberi e veramente liberi, dandoci la possibilità di farci capire le cose per quelle che in realtà sono, illuminando le nostre menti ed i nostri cuori attraverso la Sua parola benedetta e solo in Lui Dio ha posto tutta la salvezza per le anime nostre.
Anime che sono destinate al giudizio eterno, quindi come potremmo scansare l’ira di Dio! se non saremo in quel giorno (giorno del giudizio divino) lavati dal sangue del Suo figliuolo che ha versato dal Suo costato “come affermano le scritture”. Perciò non ci resta altro che accettarlo e seguirlo con tutto il nostro cuore. Dio ci benedica.
DavidCiano

VARIE TESTMONIANZE CRISTIANE

NOTIZIE DA MONDO

NOTIZIE VARIE - ITALIA


}, 10);