.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

venerdì 9 ottobre 2015

RELIGIONE E VANGELO. I cattivi vignaioli Luca 20:9-19

Gesù parlava con delle parabole ben precise il che rispecchiavano delle storie vere delle quali i Giudei conoscevano molto bene perché erano cose che concernevano la loro vita, cultura e tradizioni.

9 Poi cominciò a raccontare al popolo questa parabola: «Un uomo piantò una vigna, l'affidò a certi vignaioli e se ne andò lontano per lungo tempo.

Annotazione
In Marco 12:1 vediamo che questo evangelista specifica il perché Gesù stesse raccontando questa parabola, e quindi, Marco sottolinea con questo appunto: (ai capi degli Ebrei), mentre che in Luca troviamo nella citazione iniziale che Gesù stesse parlando solo (al popolo),  ma nel versetto 19 di Luca troveremo che anche lui scrive: i capi dei sacerdoti e gli scribi.

Commento
Siccome i Farisei ne erano i responsabili a quel tempo della vigna, specificata come: la vigna, che simboleggia il popolo di Dio, per questo motivo, forse, Marco ritenne opportuno esaltare direttamente i Farisei che erano presenti anch'essi tra il popolo e che la parabola era più indirizzata verso di loro e continuando a leggere scopriremo il perché.
Continua a leggere...»

VARIE TESTMONIANZE CRISTIANE

}, 10);