.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

venerdì 9 giugno 2017

VERSETTI. Il servo e il figlio, Galati 4:31

Perciò, fratelli, noi non siamo figli della schiava, ma della donna libera. Galati 4:31

EDAP:
Siccome donna vuol dire anche chiesa, in questo passo possiamo notare che, la schiava è quella chiesa che il Signore non libera, o meglio dire: che non ha conosciuto la libertà che in realtà si trova nel capire che la sua parola è verità e a chi il Signore vuole rivelarlo quello diventerà libero perché la parola stessa lo farà libero. Mentre lo schiavo non dimora per sempre nella casa e che il  Signore non gli rivelerà niente perché è schiavo,  ma il libero è definito pure figlio e si sa che il figlio dimora per sempre nella casa, per casa s'intende la casa del Signore, ma al figlio si rivela o si spiega ogni cosa, perché il figlio ne ha il diritto di capire ogni cosa perché è il padre che decide cosi, perché lo tratta da figlio e non da servo.
II servo deve solo eseguire degli ordoni senza discutere perché non ne ha il diritto.

EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

VARIE TESTMONIANZE CRISTIANE

}, 10);