.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

giovedì 28 settembre 2017

NOTIZIE E AVVISI. Nessuno vi inganni in alcun modo

"Stanno circolando in rete notizie di Nibiru e di fine del mondo fissata a giorni prossimi, diffuse da persone che non c'hanno capito niente e che Dio lascia nell'errore". 
Tengo a precisare che non ci sarà nessuna fine del mondo (Se proprio vogliamo chiamarla fine del mondo) finché non accadranno alcuni eventi indicati nella Bibbia, come l'apostasia,
la grande tribolazione e la manifestazione dell'anticristo. Nota che la grande tribolazione durerà 3 anni e mezzo (vedi Apocalisse 13:5), dopodiché tornerà Cristo e risusciteranno i morti, che insieme a quelli ancora in vita a quel tempo erediteranno la nuova terra. In realtà l'universo verrà creato nuovo e i salvati vivranno sulla terra creata nuova.

C'è o c'è mai stato l'anticristo nel mondo? No. Quindi non ci sarà nessuna fine del mondo prima che accada tutto ciò:
Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione
(2° Tessalonicesi 2:3).

Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più il suo splendore, le stelle cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno scrollate. Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.
(Matteo 24:29-30)

Il giorno del Signore verrà come un ladro: in quel giorno i cieli passeranno stridendo, gli elementi infiammati si dissolveranno, la terra e le opere che sono in essa saranno bruciate. (2 Pietro 3:10)
Dimitri Kovalenko

VARIE TESTMONIANZE CRISTIANE

}, 10);