.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

venerdì 22 settembre 2017

STUDIO BIBLICO. Interpretazione di "fatevi tesori in cielo" in Matteo 6:20

ma fatevi tesori in cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non scassinano né rubano. (Matteo 6:20). Versi come Matteo 6:20 non vanno interpretati come se i salvati vivono in cielo (la dimora di Dio) o che andranno a vivere in cielo dopo il ritorno di Cristo. I salvati vivranno nella nuova terra (2 Pietro 3:13). Matteo 6:20 significa che Dio in cielo, simbolicamente parlando, registra nei libri delle opere il bene che fanno le persone. Questo significa l'obbedienza generale a Dio.

Questi sono i tesori registrati di cui parla Matteo 6:20. Tesori che avranno i salvati nella nuova terra, dopo che tornerà Cristo e dopo la prima risurrezione dei giusti. I tesori possono comprendere tutti i privilegi generali che avranno le persone. Nella nuova terra, cioè il regno dei cieli (Matteo 19:23), ci saranno persone di classi differenti. Non saremo tutti uguali (vedi Matteo 11:11). 
Chi accumula più tesori per il regno dei cieli, dovrebbe essere più grande rispetto a chi ne accumula di meno. Oltre alle opere buone, Dio registra anche le opere malvagie (Apocalisse 20:12). Chi fa del male, si accumula un tesoro d'ira (vedi Romani 2:5).
E' anche possibile che oltre al fatto che Dio sta "registra" tutto nei libri delle opere, le persone si fanno tesori in cielo nel senso che la nuova Gerusalemme è in cielo adesso, in fase di costruzione (Galati 4:26), e ogni persona avrà quello che si merita (tesori) nella propria dimora, dentro la nuova Gerusalemme (Giovanni 14:2). 
Dopo il ritorno di Cristo, la nuova Gerusalemme passerà dalla dimensione del cielo alla nostra dimensione, e si poserà sulla nuova terra insieme a tutti i salvati rapiti sulle nuvole e che rimarranno sospesi nell'aria per essere uniti alla nuova Gerusalemme che scenderà dal cielo da presso Dio (vedi Apocalisse 21:1-3; 1 Tessalonicesi 4:16-17).
Dimitri Kovalenko

VARIE TESTMONIANZE CRISTIANE

NOTIZIE DA MONDO

NOTIZIE VARIE - ITALIA


}, 10);