.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

venerdì 16 febbraio 2018

NOTIZIE. Il 2 Marzo Vite rivoluzionate al Centro Betesda di Misilmeri

Il 2’ marzo del 1807, il Congresso degli Stati Uniti 🇺🇸 d’America, approvò l‘abolizionismo della tratta degli schiavi di qualsiasi porto o luogo all’interno della propria giurisdizione da qualsiasi regno, luogo o nazione estera.

Una data importante e significativa per la storia.

Il prossimo 2 marzo 2018 il “Movimento Giovanile del Mediterraneo” sarà assieme al gruppo Betesda Onlus di Misilmeri (PA) per festeggiare e consolidare assieme questa realtà importante, sinonimo di vite straordinarie, riscattate, rivoluzionate… storie di uomini in passato “schiavi“ della droga, di situazioni complesse, oggi “trasformati” attraverso il Vangelo.

Una realtà da conoscere e condividere perché il tempo dei miracoli, non è mai tramontato…
Sono vite trasformate dall’amore e dal perdono.

Sono uomini che hanno sperimentato pienamente la grazia dopo aver toccato il fondo, il disprezzo, il diniego, probabilmente anche la solitudine e la sofferenza, inflitta agli altri in alcune circostanze e la più dura, il più delle volte, quella autodistruggente.

Il perdono è vitale in questi casi, sia per la nostra salute emotiva, sia per la nostra sopravvivenza spirituale.

Possiamo considerarlo come una vera pulizia dell’anima, della mente e del cuore.

Il perdono porta gioia dove il dolore produce tristezza, dove il dolore ha causato la malattia.
Il volto di questa gente oggi è raggiante, ripieno di quella luce che solo il significato di una vita che ha incontrato Cristo può dare, quel significato che si trasforma in rinascita interiore, luce che scalda, che rinvigorisce l’anima.

Il pastore e fondatore è Angelo guarino, anche lui con un passato di tossicodipendenza.
Nonostante un trapianto di fegato,pervade con maggiore forza,coraggio e sensibilità l’ opera di recupero degli emarginati e dei tossicodipendenti.

Un opera straordinaria, un sentimento ripieno dell’amore di DIO verso gli ultimi, verso coloro mal visti, verso i nuovi “lebbrosi“ della società…

Un opera con due sedi,a Taranto e a Misilmeri (Pa) in Contrada Ospedale n.10, tutta da scoprire. Gruppi di preghiera e il nostro movimento giovanile si affiancheranno a loro il prossimo 2 marzo, ma chiunque volesse contribuire e/o conoscere questa realtà stupenda, può contattare i medesimi contatti: www.centrobetesda.it oppure centrobetesda@libero.it.

Vincenzo Lipari | Notiziecristiane.com
}, 10);