.feed-links { display:none; } -->
Italy English Español Portugeus Belgium Netherland Français Deutsch Israel Seguci su: Twitter Seguci su: Facebook Seguci su: Twitter Instagram IN RETE DAL 2005

Perché Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinché chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia vita eterna. Giovanni 3:16 |

ULTIME NOTIZIE - EDAP: Evangelo Dottrina Avvento Profetico

▼ PRIMO PIANO ▼

mercoledì 16 maggio 2018

CONSOLAZIONI. Dio è con te nel fuoco! Non ti brucerà!

DIO TI HA CHIAMATO PER NOME...

.“Egli mi trasse fuori al largo, mi liberò, perché mi gradisce” (Salmo 18:19).
Che parole meravigliose e rassicuranti. Il padre ci gradisce! Nel caso di Davide egli aveva appena passato un periodo terribile di prova. Saul aveva messo una taglia sulla sua testa e Davide stava scappando per mettere in salvo la sua vita. Ma Dio arrivò ruggendo per salvarlo e Davide poté dire: “La ragione per la quale Dio mi ha liberato da tutti i miei nemici è perché sono prezioso per Lui.
Il mio Dio mi gradisce!”
Questi pensieri echeggiano in tutta la Parola di Dio: “Il Signore si compiace di quelli che lo temono, di quelli che sperano nella sua bontà” (Salmo 147:11). E ancora: “perché il Signore gradisce il suo popolo” (149:4).

Potrei provare a convincerti che Dio ti gradisce dicendoti: “Tu sei prezioso per il Signore!” Tu potresti pensare: “Bene, che pensiero adorabile. Che dolce”. Ma questo è più che un dolce pensiero. È la chiave per ottenere liberazione da ogni battaglia che c'è dentro alla tua anima, il segreto per entrare nel riposo che Dio ti ha promesso. E finché non fai tua questa chiave e questo pensiero non diventi per te una verità fondamentale del tuo cuore, non sarai in grado di resistere a ciò che ci riservano questi tempi malvagi.

“Non temere, perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome; tu sei mio! Quando dovrai attraversare le acque, io sarò con te; quando attraverserai i fiumi, essi non ti sommergeranno; quando camminerai nel fuoco non sarai bruciato e la fiamma non ti consumerà” (Isaia 43:1-2).

Forse proprio in questo momento ti trovi nella difficoltà e pensi che la tua distruzione è vicina. Ma dalla Sua Parola capisci che Dio non sempre calma le acque o impedisce all'inondazione di venire contro di te e non sempre spegne il fuoco. Ma promette che camminerà con te in mezzo a tutto questo...
Afferra questa promessa, perché
è tua..... ti appartiene.....

"Nel giorno che io ti ho invocato
ti sei avvicinato; tu hai detto:
«NON TEMERE !»
(Lamentazioni 3:57).
"Perché Io, il Signore, il tuo Dio,
fortifico la tua mano destra
e ti dico: NON TEMERE,
Io ti aiuto! (Isaia 41:13)...
POSSIAMO FARE COME IL
SALMISTA :" IO INVOCHERÒ DIO,
E IL SIGNORE MI SALVERÀ. "
(SALMO55:16)

INVOCARE IL SIGNORE
DEL CONTINUO E AFFIDARE A
LUI LE NOSTRE PREOCCUPAZIONI,
NELLA CERTEZZA CHE EGLI
SI PRENDE CURA DI OGNI COSA
A SUO TEMPO E A MODO SUO.
PERCHÉ EGLI OPERERÀ SEMPRE
PER IL NOSTRO BENE È COMPIRÀ
I SUOI PROPOSITI IN OGNI
SITUAZIONE, ARRENDIAMOCI
COMPLETAMENTE A LUI CON
FEDE!!!
}, 10);